Detto anche “ raffrescamento evaporativo ”, è un processo che provoca l’abbassamento NATURALE della temperatura.

 

L’aria calda esterna viene fatta passare attraverso un pannello evaporativo a geometria alveolare. Le superfici del pannello sono costantemente bagnate con della normalissima acqua. L’aria cede una parte del suo calore alle superfici bagnate del pannello evaporativo ed esce da questo ad una temperatura più bassa rispetto a quella di entrata.

Estremamente EFFICACE, permette di raffrescare grandi volumi con un basso consumo elettrico e un costo d’acquisto inferiore rispetto ad altre soluzioni.Assicura il mantenimento dell’aria pura e priva di agenti contaminanti perché le particelle presenti nell’aria, polveri, pollini ecc., vengono catturate dalle pareti bagnate del pannello evaporativo.

Assicura il mantenimento dell’aria pura e priva di agenti contaminanti perché le particelle presenti nell’aria, polveri, pollini ecc., vengono catturate dalle pareti bagnate del pannello evaporativo.

Riduzione fino all’90% del consumo energetico

(in rif. ad un sistema di climatizzazione “tradizionale”).

RAFFRESCAMENTO

ANCHE A PORTE E FINESTRE APERTE GESTIONE PARZIALIZZATA ALL’INTERNO DELLO STESSO LOCALE

RISPARMIO ENERGETICO

COSTI RIDOTTI PER GESTIONE
E MANUTENZIONE

GRANDI RICAMBI D’ARIA CON MINIMA RUMOROSITÁ
LA FILTRAZIONE DELL’ARIA MIGLIORA L’IGIENE NELL’AMBIENTE

IMPATTO AMBIENTALE ZERO PER ASSENZA DI GAS REFRIGERANTI
MANTENIMENTO DEL NATURALE GRADO DI UMIDITÁ

AUMENTO DELLA PRODUTTIVITÁ DEL PERSONALE
DIMINUZIONE DEL RISCHIO DI INFORTUNI SUL LAVORO

SEMPLICITÁ E FLESSIBILITÁ
DI INSTALLAZIONE

Applicazioni

Il raffrescamento adiabatico è l’UNICA soluzione per raffrescare ambienti con porte e finestre aperte e rappresenta la risposta “ecologica, economica e salubre” all’esigenza di operare in un ambiente fresco, caratteristiche che le classiche soluzioni di climatizzazione non possono garantire.